Categoria Somatic Experiencing

Autostima

Che aspetto ha l’autostima?

Semplice. L’autostima si palesa in modi semplici e diretti, in un volto, un modo di fare, di parlare, di muoversi che manifestano il piacere di essere al mondo.

L’autostima si esprime nella facilità di parlare dei propri successi e insuccessi, di godere dei risultati raggiunti grazie alle nostre azioni e di ammettere serenamente i nostri errori.
Non è legata ad un’immagine di perfezione e non dipende dal valore che altre persone possono attribuirci.
L’autostima è evidente in una comunicazione chiara, diretta, onesta, un modo di parlare che non conosce manipolazioni e giri di parole. Una sua qualità è la spontaneità, la naturalezza e l’armonia tra ciò che una persona fa e ciò che dice.
Continua la lettura

Fame d’amore o di rabbia? Un esempio di una ferita traumatica

Rompere gli schemi e bloccare la comunicazione

Alice arriva al primo appuntamento mostrando centratura, radicamento e consapevolezza sulle proprie dinamiche interiori.
Mi sento triste, da un paio di mesi nella mia vita è cambiato qualcosa, ho rotto tutti gli schemi che rappresentavamo per me qualcosa di buono: alimentazione sana, sport, meditazione, situazioni nutrienti, ho rotto con tutto e non capisco perchè.
Tra l’altro, pur essendo consapevole che sto compensando con il cibo, non riesco a riprendere il mio stile alimentare e così ingrasso” mi dice.
Continua la lettura

Cortisolo e Stress

Che cos’è il cortisolo?

Il cortisolo, scoperto dal dottor Hans Selye nel 1907, è un ormone prodotto dal surrene su impulso del cervello e trasportato dal sangue.
Il cortisolo viene chiamato “ormone dello stress” poiché i suoi valori aumentano in condizioni stressanti, dopo esercizi fisici estremi intensi, interventi chirurgici o altri eventi traumatici che accadono nella vita.
E’ la risposta evolutiva dell’uomo alla “reazione di attacco o fuga”.

Leggi l’articolo sulle risposte di sopravvivenza alla minaccia, lotta o fuga ]

Continua la lettura

Cos’è Somatic Experiencing?

Somatic Experiencing® è un potente metodo di lavoro psico-fisiologico per il trattamento e la prevenzione dei traumi in tempi brevi

Somatic Experiencing (SE) nasce da un’intuizione Peter Levine – medico e psicoterapeuta statunitense – frutto di un’attenta osservazione del comportamento degli animali selvatici durante la loro vita naturale. Essi, ci dice Levine, nonostante esposti quotidianamente a minacce, raramente restano traumatizzati.
Continua la lettura

Confini e Trauma

Cosa sono i confini e come il trauma agisce su di essi?

I confini sono i limiti che definiscono dove inizia e finisce il tuo spazio personale fisico, emotivo e mentale. Più questi limiti sono chiari ma flessibili e più il tuo spazio interiore sarà al sicuro e allo stesso tempo ampio.
Lo scopo di questi confini è di proteggerti, definire chi sei e aiutarti a mantenere il tuo senso del sè.  Avere dei confini sani e chiari significa essere in grado di dire SI a ciò che vogliamo e dire NO a ciò che non ci piace.
Continua la lettura

Intimità e Sessualità

Che l’anima che con gli occhi può parlare, anche con lo sguardo può baciare.
Gustavo Adolfo Bécquer

L’intimità di coppia e la vulnerabilità

Niente come una relazione ci mostra dove siamo congelati e chiusi, dove facciamo fatica a entrare in contatto, dove abbiamo più paura e rifiutiamo di accettare la realtà. Niente altro ci porta così velocemente alla superficie le nostre ferite profonde.
Continua la lettura

Intimità

Che cos’è l’intimità?

La parola intimità deriva dal latino “intimus” che significa interno, segreto e descrive i sentimenti e le emozioni personali più profonde.
Intimo è ciò che per sua natura è nascosto e appartiene profondamente a qualcosa o qualcuno.
Quando noi creiamo rapporti in cui ci riveliamo l’intimo l’un l’altro, viviamo l’intimità.
Continua la lettura